Quando ho conosciuto Debby, un anno fa, soffriva di una forte ansia da separazione.

Da piccolina era impossibile lasciarla sola. Soffriva di attacchi di panico e faceva cacca e pipì in casa, oltre ad abbaiare tantissimo. Inizialmente fu trattata con farmaci da un Medico Veterinario Comportamentista con buoni risultati. Gli attacchi di panico e le eliminazioni erano scomparsi, così come l’abbaio.

Allo scalare dei farmaci però Debby manifestava la sua ansia in modo differente. Ansimava tanto quando la famiglia si preparava ad uscire di casa, quando era sola bavava moltissimo. Si leccava le zampe, sbatteva contro la porta per uscire, abbaiava e ululava.

Durante tre mesi di lavoro con i fiori di Bach Debby aveva ridotto moltissimo la distruttività in casa, non saltava più sul letto o sulla finestra o sui muri di casa. Bavava invece ancora molto.

Al quarto mese, Debby bavava molto meno. La distruttività e l’abbaio erano scomparsi.

Debby riprende a frequentare sporadicamente un asilo per cani, interrotto perché non riusciva a stare tranquilla senza la proprietaria. Si bloccava vicino alla porta del recinto e restava a fissare l’ingresso, aspettandola. Questa volta invece Debby entra nel recinto, si guarda intorno ed inizia a giocare con i cani presenti. La proprietaria va via e Debby la guarda tranquilla per poi ritornare a giocare. E così è ancora oggi.

Al sesto mese, Debby ansimava solo un po’ quando i proprietari si preparavano per uscire. A quel punto, la proprietaria ha adottato un gattino. Un cucciolo allegro e temerario che rivoluziona la vita di Debby, coinvolgendola in giochi e piccole sfide.

ansia da separazione

A quel punto, Debby risolve del tutto i suoi problemi di ansia da separazione, smettendo anche si ansimare leggermente quando i proprietari si accingevano ad uscire.

I fiori di Bach hanno aiutato Debby ad abbassare di molto l’intensità delle emozioni che provava. Un ritorno alla socialità tra conspecifici (quindi tra cani) ha migliorato la sua qualità di vita. E l’arrivo in casa di un nuovo amico le ha permesso di vincere anche quel briciolo di resistenza che ancora aveva nello stare sola.

Buona vita, piccola Debby!

Clicca qui per leggere altro sull’ansia da separazione.