Noi proprietari di cani e gatti (ed altri animali) sappiamo benissimo quanto sia complesso e faticoso prenderci cura di loro nel periodo di Natale.

Soprattutto al centro-sud Italia, i fuochi d’artificio iniziano a detonare già intorno al 20 dicembre, in modo spesso imprevedibile e onnipresente, creando uno stato di due settimane di ansia continua in cui soffriamo tutti, persone e animali.

E allora, come sopravvivere (tutti noi) al Capodanno grazie all’aiuto dei fiori di Bach?

Molti di voi già conoscono il Rescue Remedy, letteralmente “rimedio di emergenza” che si utilizza quando ci sono situazioni che creano una grande destabilizzazione come ad esempio un incidente, un lutto improvviso, uno stato di confusione dovuto ad un forte litigio e così via. Essendo il Capodanno un momento di grandissima difficoltà per i nostri animali, l’applicazione del Rescue Remedy è particolarmente indicata.

Potete utilizzarlo in diversi modi:

  • Prendete una boccetta di vetro scura da 30ml e riempitela d’acqua. Aggiungete 4 gocce di Rescue nella boccetta e somministrate (su un pezzetto di pane, una fetta biscottata, qualcosa che assorba insomma) sin da inizio mese 4 gocce 4 volte al giorno per tutto il periodo, fino agli inizi di gennaio. Quando i fuochi d’artificio iniziano ad essere più frequenti, aumentate le somministrazioni (esempio 6 volte al giorno) e mettete una 20ina di gocce nell’acqua, in modo che quando va a bere assume anche il Rescue Remedy.

Oppure:

  • Ogni giorno riempite mezzo bicchiere d’acqua e aggiungete 4 gocce di Rescue Remedy. Sin da inizio mese, somministrate 4 gocce 4 volte al giorno per tutto il periodo, fino agli inizi di gennaio. Quando i fuochi d’artificio iniziano ad essere più frequenti, aumentate le somministrazioni (esempio 6 volte al giorno) e mettete una 20ina di gocce nell’acqua, in modo che quando va a bere assume anche il Rescue Remedy.

AIUTO! IL RESCUE REMEDY NON FUNZIONA!!!

Può succedere che il Rescue Remedy non funzioni.

Normalmente, quando accade, è perché:

  • Le nostre aspettative sono troppo alte. Ci aspettiamo che il cane dorma tutta la notte e invece semplicemente non corre per tutta casa o non ansima in modo preoccupante. Qualsiasi miglioramento è un grande miglioramento!
  • Lo stato fobico esula dalla azione del Rescue Remedy,
  • È una fobia talmente radicata che va lavorata diversamente tramite i fiori di Bach.

 

Abbiamo visto più volte un dato comportamento potrebbe raccontare di tanti stati emotivi differenti.

Faccio un esempio: il cane che resta solo a casa e ulula, lo fa perché è disperato, ansioso o fobico? Queste differenze nel mondo dei fiori contano tantissimo perché ognuna di queste emozioni corrisponde ad un rimedio differente.

Il Rescue Remedy nasce dalla sinergia di 5 fiori di Bach differenti (Cherry Plum, Star of Bethlehem, Clematis, Rock rose, Impatiens) e questo mix potrebbe non essere idoneo per lo stato emotivo in cui si va a trovare a Capodanno il nostro animale domestico.

Lavorando sulle specifiche emozioni che l’animale prova, si previene l’angoscia del Capodanno supportandolo nella sua specifica fragilità invece di lavorare su un effetto.

Per scegliere il giusto mix di fiori di Bach per aiutare il vostro animale domestico nel superare il Capodanno (e per tante altre problkematiche), potete richiedere informazioni sulla consulenza personalizzata cliccando qui.

 

P.S. Se leggete questo articolo dopo l’inizio di dicembre, non preoccupatevi, iniziate il trattamento appena potete (darà comunque i suoi risultati).