STA PER INIZIARE UNA NUOVA AVVENTURA! Corso Operatori Olistici per Animali d’Affezione



Ad inizio anno ho ricevuto una bellissima proposta da Stefano Cattinelli:

“Fede, mi hanno chiamato per tenere delle docenze riguardo i fiori di Bach nella scuola di Medicina Tradizionale Cinese di Roma, che ne dici se le facciamo insieme?”

Non riesco neanche a descrivevi l’emozione che ho provato: quando ho sentito questa proposta sono saltata dalla sedia! Per le successive ore non sono più riuscita a sedermi, saltellavo per casa e alternavo momenti di euforia a momenti di lacrimoni di gratitudine e gioia. È stato un momento incredibile!

L’idea di poter trasferire ciò che conosco a qualcun altro e che, a sua volta, questa persona possa mettersi al servizio di chi ne ha bisogno mi fa sentire al posto giusto nel momento giusto.

Io e Stefano abbiamo immediatamente iniziato a ragionare sul corso. Cosa proporre? Come svilupparlo? Cosa dire?

La domanda più importante era: bisogna insegnare ad usare i fiori solo sugli animali o anche sulle persone? Abbiamo pensato che in una relazione ci sono tanti individui: non solo animali, ma anche umani.

E visto che le emozioni sono contagiose, per migliorare lo stato emotivo di un soggetto è necessario lavorare in modo sinergico sui vari componenti. Per cui, nonostante questo corso sia rivolto a chi vuole imparare ad usare i fiori di Bach sugli animali, il passaggio sulle persone è fondamentale.

 

Aprire i cuori all’empatia, liberare le emozioni animali dalla fobia tutta umana dell’antropomorfismo, invitare all’ascolto profondo e alla compassione, in modo da portare i futuri professionisti ad usare mente e cuore quando scelgono i rimedi.

Gli animali hanno la capacità di provare emozioni di grande profondità e complessità e i fiori di Bach sono dei supporti efficaci e gentili per aiutarli a ritrovare il loro equilibrio (e quindi risolvere problematiche emotive).

Il Corso è inserito in un percorso più lungo (biennale) in cui vengono insegnate diverse materie come Medicina Tradizionale Cinese, Tuina e tecniche integrate, alimentazione, aspetti relazionali uomo-animale, nozioni di anatomia del cane e del gatto) ed è possibile sia frequentare tutto il corso che il singolo corso sui fiori.

Trovate l’intero programma qui: http://chinalink.it/veterinaria-olistica/

Vi aspettiamo a giugno!

 

Articolo a cura di Stefano Cattinelli e Federica Roano.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *