Charlie non ha più paura!



Charlie è un piccolo bassotto di un anno e mezzo, adottato da Ambra presso una famiglia che lo aveva preso con sé ma che non poteva più occuparsene.

La sua situazione era abbastanza complicata. Ogni volta che usciva in passeggiata veniva colpito da attacchi di diarrea, spesso anche più di uno in una unica passeggiata. Il veterinario aveva dichiarato Charlie sano e il problema sembrava di origine emotiva.

Quando ci siamo conosciute Charlie tremava come una foglia ogni volta che usciva dal giardino di casa sua. Tremava solo se era al guinzaglio (da libero se la viveva abbastanza bene). Non voleva camminare, si inchiodava a terra con coda bassa e orecchie indietro, aveva davvero molta paura. Inoltre, era costantemente sull’attenti, anche in casa, pronto a scattare ad ogni rumore.

Abbiamo quindi impostato il lavoro sulle emozioni che ritenevamo fondamentali da riequilibrare in Charlie (come la paura e l’ansia). Ambra ha ritenuto importante lavorare anche sulle sue emozioni, cogliendo la preziosa indicazione che le stava mostrando Charlie. I risultati sono stati strabilianti! Dopo 21 giorni di trattamento, Charlie non mostrava più attacchi di diarrea e per strada non tremava più, tanto meno si bloccava. Certo, era ancora un po’ spaventato, ma nulla a che vedere con l’atteggiamento precedente.

Andando avanti con il lavoro Charlie (e Ambra) sono cambiati tantissimo. Charlie non trema più, cammina a coda alta per strada, niente più diarrea, gioca con i bambini (cosa prima impossibile!), è molto più rilassato anche in casa.

Abbiamo trasformato la paura del mondo esterno nella gioia di vivere nuove esperienze!



2 risposte a “Charlie non ha più paura!”

  1. Francesca ha detto:

    Salve mi chiamo Francesca anche il mio Predo
    È un cane pauroso come Charlie quando andiamo fuori in passeggiata trema quando incrociamo il camion della nettezza o altri camion e autobus insomma tutti i rumori della città ….comincia a tirare come per voler scappare mentre in campagna non ha nessun tipo di problema per esempio se gli passa accanto il trattore non scappa e non trema i fiori di Bach possono aiutare anche il mio Pedro? Grazie Cordiali saluti Francesca

    • federica.roano ha detto:

      Buongiorno Francesca. Certamente anche Pedro può trovare beneficio dall’uso dei fiori di Bach. Così come è accaduto con Charlie, i fiori lo aiuterebbero ad aumentate il coraggio, sentirsi più sicuro di sé quando é per strada e vivere un modo più felice la passeggiata. Se vuole approfondire, può chiamarmi tutte le mattine dei giorni feriali al 3932940186.
      Una carezza a Pedro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *