La verità sul Rescue Remedy nel gatto



Tempo fa abbiamo dedicato un articolo al Rescue Remedy nel cane. E’ arrivato il momento di parlare dei nostri amati gatti e di come il Rescue Remedy può essere utile per loro. 

Uno dei problemi principali per cui mi viene chiesto un consiglio su gatti è la convivenza in casa tra più soggetti: spesso litigano, hanno manifestazioni di aggressività e difficoltà ad integrare di nuovi soggetti nella famiglia. Le persone mi riferiscono che nonostante abbiano usato il Rescue Remedy, non è cambiato niente. Ed effettivamente, nei casi in cui non c’è armonia in casa il Rescue Remedy non è sempre il rimedio giusto.

Quando due o più gatti non vanno d’accordo tra loro, i motivi potrebbero essere diversi:

  • difficoltà di condivisione dello stesso territorio
  • possessività (o gelosia, che dir si voglia)
  • paura
  • terrore
  • insicurezza
  • intolleranza
  • traumi passati
  • egocentrismo

Non c’è un solo motivo per cui i gatti litigano.

rescue remedy nel gatto

Non è detto che siano queste, come abbiamo visto dall’elenco, le emozioni che portano al litigio. E quindi, non è detto che il Rescue Remedy funzioni. Funzioneranno in modo molto più efficace altri fiori di Bach, ovvero quelli che lavorano sulla specifica emozione che li porta a non riuscire a convivere serenamente.

Un altro problema per cui spesso mi viene chiesto consiglio è la pipì fuori dalla lettiera. Anche in questo caso, è davvero molto raro che sia una reazione al panico, è molto più probabile che il nostro gatto voglia dirci qualche altra cosa. Quindi, anche in questo caso il Rescue Remedy non è la scelta giusta: piuttosto sarà utile usare rimedi per la territorialità, per l’ansia, l’insicurezza e tutte le altre emozioni legate a questa problematica.

Per informazioni sulla consulenza, manda una mail a federica.roano@gmail.com



14 risposte a “La verità sul Rescue Remedy nel gatto”

  1. Silvia Scanu ha detto:

    Buonasera, ho bisogno di un consiglio. Ho un gatto che durante i viaggi in macchina si dispera, va in iper ventilazione, miagola e cerca di aprire il trasportino. Ho provato un po’ di tutto ma inutilmente o quasi, solo col collare alla valeriana ho ottenuto la non iper ventilazione. Ora mi hanno consigliato il rescue remedy, l’ho trovato solo con l’alcool. Posso dare e se si in che modo (tempi, somministrazione ecc. Ecc) il rescue remedy con l’alcool al mio gatto? Grazie mille

    • federica.roano ha detto:

      Ciao Silvia. Il Rescue Remedy può essere una ottima idea. Procura una boccetta di trattamento da 30 ml e riempila con acqua e 4 gocce di Rescue Remedy. Somministra la preparazione 4 gocce 4 volte al giorno per un mesetto e e vedi come va. Se non vedi cambiamenti, allora bisogna usare fiori differenti. In quel caso, manda una mail a: info@fioridibacheanimali.it e ti spiegherò come funziona la scelta dei rimedi.
      Un abbraccio e tienici aggiornati!

  2. Siriana ha detto:

    Buonasera, ho bisogno di un consiglio… ho preso un gatto da un gattile che probabilmente ha subito anche qualche maltrattamento nella sua precedente vita, questo cambio casa per la mancanza anche di uno spazio aperto lo porta a miagoli assordanti durante la notte e irrequietezza notturna.. ho provato con rimedy ma con scarsi risultato. C’è qualcosa di più specifico?

    • federica.roano ha detto:

      Buongiorno Siriana.
      Sicuramente c’è qualche rimedio più specifico. Non saprei però dirle quale sia dato che non ho molte informazioni sul perchè si comporta in questo modo. Se vuole approfondire come avviene la scelta dei rimedi può scrivermi a info@fioridibacheanimali.it.
      Un abbraccio!

  3. Silvia ha detto:

    Buongiorno , ho due gatti, un maschio di un anno e una femmina di quattro. Caratterialmente il maschio è quello che non ha paura di nulla mentre lui anche solo la mosca che vola potrebbe spaventarla. Da due settimane non so bene cosa sia successo, sta di fatto che vivono separati in casa e ogni incontro si risolve in soffi e ringhi. Pensavamo fosse perche lui nn era stato sterilizzato, quindi l’abbiamo sterilizzato, ma la situazione non cambia….. lei è talmente nervosa che il veterinario ci ha detto che potrebbe avere anche un po di gastrite, ci è stato proposto di separarli in stanze diverse, ma a meno che voglio ritrovarmi senza porte nel giro di 1/2 giornata l, non è possibile. In casa ho messo in diffusione i ferormoni, ma vedo che non è abbastanza, volevo cercare qualcosa di naturale che li possa aiutare.
    Potete aiutarmi? Grazie

  4. Silvia ha detto:

    Buongiorno! Posso usare Remedy x calmare la mia gatta in calore?

  5. Silvia ha detto:

    Nel senso che ha una reazione esagerata al calore soprattutto di notte. Corre x casa sbattendo e miagolando come se fosse terrorizzata. Vorrei capire se i fiori di Bach possono essere utili a calmarla un po’ almeno x evitare che si faccia male.

  6. Battistina Noce ha detto:

    Buongiorno, ho dei gatti raccolti da adulti. Una è stata operata ai denti per stomatiti essendo una felv. Da quando è rientrata dalla clinica. Marca su lettino che ho dovuto ricoprire di traversine. Premwtto che non lo aveva mai fatto. Posso usare le gocce?
    Grazie mille in anticipo.
    Tina Noce.

    • federica.roano ha detto:

      Salve, può provare con il Rescue Remedy. Se le marcature sono dovute all’evento traumatico, può trovarne benefico. Se non dovesse essere sufficiente questo rimedio, può scrivermi a info@fioridbacheanimali.it per valutare una composizione personalizzata che tenga in considerazione anche altri fattori scatenanti.
      In bocca al lupo!

  7. ILARIA RICCI ha detto:

    ho un gatto di quasi un anno che mangia stoffe e abiti in casa.
    Apparentemente non sembra stressato è tranquillo e pacioccone e vive con la sorellina adottati entrambi molto molto piccoli perchè la mamma era morta.
    Cosa posso usare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *